Tuesday, December 04, 2007

Introducing... The Felice Brothers


“La tradizione è una cosa che malgrado tutto non scompare. Le vecchie canzoni folk, la musica country, i cantautori degli anni 70 che abbiamo ascoltato sin da ragazzini, sono cose che si tramandano, si passano di generazione in generazione. Naturalmente puoi rifiutare tutto ciò. Noi abbiamo deciso di raccogliere questa tradizione e cerchiamo di portarla avanti a modo nostro. La bellezza della musica tradizionale è che è fatta di storie, e adesso è il nostro turno di raccontare delle storie” (Simone Felice, the drummer)

"Barnstorming and brilliant"
The Guardian
"The next generation of Americana heroes."
Uncut Magazine
"The Felice Brother's Catskills Folk is rough around the edges and intoxicating.....Ryan Adams: eat your heart out."
Metroland/Best Of 2007

Li trovate qui: www.myspace.com/thefelicebrothers

3 comments:

Il Grillo Cantante said...

Aggiungerei che sul palco hanno una carica ed un'intensità di esecuzione del tutto fuori dal comune.
Si divertono, ridono, si commuovono e si sostengono da bravi fratelli.
"Please come back!" è l'unica cosa che ho detto a Simone Felice dopo il concerto.
Mi vien voglia di unirmi alla loro tournè...

Paolo Vites said...

intanto potresti mettere su i Rizza Brothers

Anonymous said...

ti adoro soprattutto quando scopri cose nuove..... see you, walter

Can't help falling in love with you

Morire sulla tazza del gabinetto non è esattamente una morte da re. Morire perché da giorni non riesci ad evacuare, e lo sforzo è tale da pr...