Thursday, April 02, 2009

If you see Sister Lucy, say I'm sorry



I'm Paolo Vites and I approve this album.

Feel a change is gonna come. Si può ascoltare qui:
http://www.newsweek.com/id/40211#?l=1785302026&t=18540585001

21 comments:

Anonymous said...

così alla fine te lo hanno fatto sentire?

Spino said...

ah bene... benissimo

Paolo Vites said...

yes ho battuto la concorrenza coreana però c'ho l'embargo fino al 29 aprile. bel disco, comunque

lillo said...

l'altra mattina l'avevo sentita in anteprima sul bobdylan.com... poi non ho capito come ci sono tornato ed era sparita e per un attimo ho pensato di essermi sognato tutto! felice di sapere di non avere ancora le visioni tipiche dei fan!

ps. grande grande canzone!

Emanuele said...

.. canzone che attinge molto al brano di Howlin'Wolf 'Who's been talking' secondo me...
Ottimo sound comunque.
Ciao
Emanuele

anna said...

mi scorre già nelle vene

; )

Skywalkerboh said...

LO VOGLIO


Luca Skywalker "a rota"

Anonymous said...

Scusa Paolo se hai voglia e tempo puoi spiegarmi come funziona? Il disco ti arriva in redazione (una copia apposita promozionale o che altro)? Via corriere? La redazione deve farne richiesta? Quante volte puoi ascoltarlo il disco? Una volta che l'hai ascoltato il disco che fine fa?
Grazie in ogni caso
Stefano m.

Paolo Vites said...

parliamo di dischi ovviamente ascoltati prima della loro uscita nei negozi:

dipende da chi è l'artista in questione. bob dylan (o springsteen, o neil young) lo vai ad ascoltare presso la casa discografica. puoi fare anche più di un ascolto.

per molti altri ti vengono date copie con codice a tuo nome rintracciabile, che se le metti online rislagono a te - oppure un link dove ascoltarlo in streaming anche qs rintracciabile se giri il link a qualcun altro

per gli artisti "minori" ti viene dato un normale promo che puoi farci quello che vuoi

Fausto Leali said...

CAN'T WAIT

Maurizio Pratelli said...

wow, se lo dici tu

Firmina Bia said...

flalalai

Anonymous said...

Meno male!!! Mi fido della tua green light!
Randa

Dario Greco said...

grande! se non sbaglio avevi poco apprezzato i lavori precedenti, vero? questo e' dovuto al fatto che dylan legge Jam, cosa che gia pensavo da tempo...

silvano said...

Impaziente e speranzoso (lo so che mi hai detto che nei concerti Dylan non suona mai anteprime dei dischi in uscita) ma io lo spero lo stesso. Mancano 2 settimane a Bob.

Anonymous said...

sentirti positivo e' una ventata fresca di ottimismo che con dylan non avevo piu' da un po' (bootleg series a parte, of course)
thenchiu'!!
ragman

Skywalkerboh said...

visto che si parla di Bob...
mi hanno regalato la biografia scritta da Howard Sounes... come la giudichi?
al momento sto preferendo la lettura di quella che avevi scritto tu


Luca Skywalker

Paolo Vites said...

ne ho letto solo qualche parte, non m è piaciuta un granché

amico, io non scrissi una biografia... ma grazie

Skywalkerboh said...

non ti schernire: era praticamente meglio di una biografia, perchè parlava dell'artista (quindi anche dell'uomo) ripercorrendo la sua musica, quindi era meglio


Luca Skywalker
http://www.beyondhereliesnothin.com

Giovanni said...

Sul sito ufficiale, è psossibile ascoltarla in streaming. Comunque, molto bella. Come anche Beyond here lies nothin'. La fisarmonica di Hidalgo, è un valore aggiunto.

Anonymous said...

Si, probabilmente lo e

Can't help falling in love with you

Morire sulla tazza del gabinetto non è esattamente una morte da re. Morire perché da giorni non riesci ad evacuare, e lo sforzo è tale da pr...