Wednesday, January 12, 2011

Fluoxetina be mine tonight

E' la nuova PJ Harvey. Che era la nuova Patti Smith. Dicono in giro, ma siccome PJ Harvey non ha un pelo di Patti Smith, ignoriamo le scemenze altrui. A me sembra Nick Cave fattosi donna. In ogni caso mi frega un granchè. E' bizzarra, inquietante, sensuale, lacerante. Da incubo. Dunque mi piace. E' disturbante, soprattutto. E' una donna in amore che dice "voglio essere il tuo uomo". Poi ci mette una canzone che si chiama Desire, e per me tutto quanto è "desiderio" è ok. E' il diavolo, la presenza del satanasso si sente qua e là, ma ovvio visto che c'è un pezzo che si chiama The Devil. Suona molto bene anche la chitarra, uno stile degno del Nick Cave dei tempi d'oro, non quello finto-burino dei Grinderman. Sono arie da camera, ma rock. Musica operistica insana. Ha una voce bellissima.

Insomma, non so che dire di questo disco, s'era capito. Ma se non c'è due senza tre, e questo è già il terzo grande disco del 2011 e siamo ancora al 12 gennaio, mi aspetto un poker da paura a breve. Intanto il suo disco che si intitola come lei, Anna Calvi (inglese di padre italiano) consiglio di prenderlo a piccole dosi. A me toglie il sonno se lo ascolto tutto d'un botto.

6 comments:

silvano said...

Cazzo questa è veramente ROCK mica per posa. Amore a prima vista, anzi a primo ascolto. Non capita spesso di sentire un disco e dire "è grande" e sentire subito la passione. Mi è capitato negli ultimi anni veramente con pochi: Eels, John Grant, Magnetic Fields aka Sthepen Merritt, Sufjan Stevens e pochi, veramente pochi, altri e con questa sconosciuta Anna Calvi.
Tnx.
ciao.

DiamondDog said...

Formidabile, potente e inquietante, carismatica.
Musicalmente devo ancora capire quanto l'arrangiamento aiuti nel distinguersi piuttosto che la composizione. Ma comunque il tutto funziona alla grande.
Decisamente si farà notare.

chiara said...

Anche io ho notato subito i titolo "Desire" :-)
ma nick cave la chitarra non l'aveva imparata adè adè a suonà?

Skywalkerboh said...

Ascolto sempre volentieri Patti Smith (ah, ho sempre custodito gelosamente quella tua monografia su di lei...) e anche Polly Jean Harvey. Ora credo che si possa vedere chi è la Calvi.
Mi hai incurisoito, vecchio marpione!

allelimo said...
This comment has been removed by the author.
Il Grillo Cantante said...

suonerà in italia.
# 9 APR LOCOMOTIV Bologna, IT