Thursday, May 05, 2011

Un sentiero verso le stelle, sulla strada con Bob Dylan




Non chiedetemi quando esce questo libro perché non ne so niente. Doveva uscire ieri 4 maggio, ma pare che chi si reca in libreria si senta dire che è stato rimandato a giugno. Meraviglie dell'editoria italiana, il prossimo libro torno a farmelo da solo, auto produzione indie. Io intanto qualche copia ce l'ho e le venderò alle presentazioni - poche - che farò. La prima delle quali a Turate, in provincia di Como, il 21 maggio. Insieme a due amici pittori che hanno realizzato una mostra di ritratti rock. Sarà divertente. Suoneranno anche dal vivo, brani psychobilly di Bob Dylan. Io sarò dalle parti del bar, ovviamente. Poi ne farò un'altra a Como città, Teatro Gloria, il 26 maggio con due grandi amici, Maurizio Pratelli e Alessio Brunalti. Questa alle 21 di sera. Anche qui musica dal vivo, Alessio che mi dicono il miglior Dylan-imitator d'Italia, e l'amico Andrea Parodi. Appena finita sarò ovviamente al bar più vicino. Poi il 9 luglio farò da apertura al concerto di John Mellencamp a Vigevano. How cool is that? Presenterò il libro qualche ora prima del concerto, insieme a fratello Rigo Righetti, magari John Cougar farà un salto, visto che è un dylaniano di primo pelo. Poi saremo tutti al bar, naturalmente. Intanto oggi se comprate Sette, il magazine del Corriere della Sera, c'è una breve intervista al sottoscritto. Io intanto vado al bar più vicino. Bloody Mary time.

(ultima ora: il libro sarà nelle librerie dal 18 maggio - sperando sia la volta buona)


CLICCA SU QUESTO LINK PER LEGGERE UNE STRATTO DELLA INTRODUZIONE DI JOHN WATERS AL LIBRO "UN SENTIERO VERSO LE STELLE, SULLA STRADA CON BOB DYLAN

6 comments:

ciocco72 said...

you are on the road man!
:-)

Skywalkerboh said...

A Vigevano mi farai qualche autografo. Porto i libri (plurale)

;)

laura said...

alessio è molto più che un dylan imitator
è un juke box vivente, nonché il massimo compratore compulsivo di dischi mai incontrato

ci sarà da divertirsi, quella sera
e le vicinanze abbondano di bar
(perché come scrive cinaski...il bar non ti regala ricordi, ma i ricordi ti portano sempre al bar...)
:-)

Fausto Leali said...

hey, chi ha rubato la mia copia che doveva essere già pronta in negozio? :-)))

anna said...

ci vediamo!
: )

luciano said...

giusto questo volevo dirti, ieri sera, quando non sei riuscito a salire sulla carrozza del metro iperaffolata dove viaggiavo io. anch'io l'avevo cercato nei giorni scorsi inutilmente. appuntamento al 18 maggio, quindi.

Can't help falling in love with you

Morire sulla tazza del gabinetto non è esattamente una morte da re. Morire perché da giorni non riesci ad evacuare, e lo sforzo è tale da pr...