Friday, May 13, 2011

Whatevever happened to yesterday and a Dylan message

Be' ma che cazzo hanno smanettato 'sti cosi di blog.com. Hanno sospeso il servizio per quasi 24 ore e alla fine è sparito il mio post sul nuovo disco di Eddie Vedder. Poco male, le mie solite fregnacce, ma è come se ti avessero rubato un giorno di vita (virtuale), anche il nuovo headline è tornato quello vecchio. Mi dispiace per tutti quelli che avevano lasciato un commento. La recensione di Ukulele Songs la trovate comunque cliccando qua sopra, i vostri commenti non li trovate più.

Ma intanto è successa cosa ben più degna di nota. Per la prima volta nella sua vita Bob Dylan ha pubblicato un comunicato stampa. Davvero. A proposito delle scemenze che si sono dette sui concerti cinesi: della serie chi ha mai detto che non legge i giornali e non segue quello che gli gira attorno.

A me piace soprattutto perché alla fine lancia un messaggino a tutti quelli che scrivono libri su di lui. Ovviamente stava parlando del mio nuovo libro su di lui. Ok. Ovvio che no. Ma mi sono sempre piaciute le coincidenze.

Everybody knows by now that there's a gazillion books on me either out or coming out in the near future. So I'm encouraging anybody who's ever met me, heard me or even seen me, to get in on the action and scribble their own book. You never know, somebody might have a great book in them.

Il comunicato integrale lo trovate sul suo sito ufficiale

3 comments:

Fausto Leali said...

quelle che scrivi non sono mai fregnacce, amico.
Echissenefrega della vita virtuale, meglio quella vera.
welcome back on blogspot.com

Maurizio Pratelli said...

però potevi dirnmi che con i primi proventi del libro ti eri già fatto casa a NY, e che casa!

Fausto Leali said...

quand'é che ci inviti?

LETTURE/ 'Il Vangelo secondo Bruce Springsteen': da Flannery O'Connor a Born to Run

LETTURE/ 'Il Vangelo secondo Bruce Springsteen': da Flannery O'Connor a Born to Run : Un libro importante fra i tanti scritti su...