Thursday, March 19, 2009

Magic is here

Sono gli ultimi colpi. The Magic Tour è quasi alla fine. Allora grazie a Ivano Conti - http://www.rdrock.it - per aver permesso questa presentazione ieri sera a Bresso. Ancora una volta tanti amici, nella speranza che la magia sia arrivata anche questa volta. Grazie a "Professor" Giovanni De Cillis per la sua Redemption Songs che ormai è un classico di queste serate. All'esordiente (o quasi) Giorgio Natale che ha eseguito una toccante Anthem (bring the wife, next time...). Al "grande" Walter Muto, sugli scudi con 4 + 20 (Stephen Stills e le sue magiche accordature...), Place to Be (Nick Drake, decisa all'ultimo istante, solo i "grossi" musicisti possono fare queste cose) e Heart of Gold, perché è quello che abbiamo tutti noi che amiamo la musica, un cuore d'oro.
Appuntamento per chi è in zona sabato 21 a Gazzada (Varese), presso l'agriturismo WelcHome, Art Food Living, in via Morazzone 60. Alle ore 20 the magic writer parlerà del suo libro, e poi on stage performance acustica della band Country Bluegrass “The Piedmont Brothers Band” dell'amico Marco Zanzi che presenteranno il loro nuovo (e ottimo) cd Bordertown.
Inizio ore 20 e a seguire cena con buffet. Per chi vuole, prenotarsi per la cena allo 0332870770; e-mail:info@lorenziniwelchome.it.


Professor De Cillis



Giorgio "Anthem" Natale


"Uòlter" Walter Muto

Stay tuned, a maggio a Dio piacendo the last magic waltz, una celebrazione in musica (tanta) e parole (poche). La strada verso casa è quasi al termine. Keep rockin'. It was a strange trip, but it was worthwhile.


Grazie ancora una volta al "magic photographer" Federico Ferragni.

and now, Magic is on the tube too

17 comments:

Firmina Bia said...

l'ho fatto leggere anche alla mamma sai??? Le è piaciuto tanto, ha detto "è un libro ONESTO" lei è una tossica della carta stampata. Bacio al mentore in versione radical chic

laura said...

ne vale sempre la pena, quando c'è di mezzo la musica
:-)

spider said...

sorry per le foto sovraesposte, ma volevo evitare di flashare i cantanti negli occhi da una così breve distanza e non conosco ancora a fondo la nuova fotocamera.

Maurizio Pratelli said...

d'altra parte quando i magici tour iniziano da pagic place... E che canzoni qui. grandi!

Paolo Vites said...

pagic place penso sia magic place :-)

esatto amico, e io a Torno ci devo tornare!

hazel said...

E se ne organizzassimo una a Zena?

Paolo Vites said...

belìn!

Fausto Leali said...

che peccato non avercela fatta neanche questa volta ad essere presente....
but you know, this book has a tight connection to my heart :-)

see you the next time

Ragman said...

cool!
confesso di aver provato un certo imbarazzo alle tue citazioni iniziali.. troppo onore.
da torno a bresso, il rock ci regala momenti magici.. come la panca che condividevo con tre belle ragazze mezze brille nel dopo-serata!
chissa' se cowboy annie made it home?
rag

anna said...

hem, penso che la prossima volta clara "tirerà su la sua patente"... comunque benissimo. In vostra compagnia andrei in capo al mondo, lo sai!
bye!

Skywalkerboh said...

Springsteen dovrebbe pagarti i diritti d'autore per il Magic Tour!


Luca Skywalker

claire said...

sì anna, next time non dimenticherò la patente, ora che so che non ti piace guidare... :)
chi è ragman?
paolo, molto toccante la presentazione e sto leggendo il famosissimo libro!

lillo said...

mr. vites sai che stavo pensando che con un bel paio di baffi assomiglieresti molto al buon stephen stills?

Paolo Vites said...

david crosby i suppose

lillo said...

hai ragione! sorry! li confondo sempre! (ma questo significa che te l'hanno già detto) ;-)

Ragman said...

@claire:
ero seduto al tuo fianco (alla tua sinistra) in birreria dopo il Magic Moment.. e mi preoccupavo per il vostro ritorno a casa :-)
ragman

claire said...

hehhehheee, ciao ragman! ti conoscevo con un altro nome...
:)

Canzoni della buona speranza

E ci sono state le lacrime e c’è stata una stella cadente che ha attraversato il cielo aprendosi in due. E ci sono state preghiere e c’è sta...