Sunday, February 01, 2009

People ain't no good

People just ain't no good
I think that's welll understood
You can see it everywhere you look
People just ain't no good

(Nick Cave)

But all the people who don't fit
Get the only fun they get
From people puttin' people down

(John Prine)

La gente è cattiva. Alla gente piace fare del male alla gente. Perché mi piacciono le canzoni rock? Perché dicono la verità. Non sto dicendo che i loro autori siano gente che necessariamente viva così, ma le canzoni dicono sempre la verità. "Il rock'n'roll è una delle poche cose oneste che siano rimaste" disse una volta Elliott Murphy. Aveva ragione.

Siamo cattivi, ci facciamo del male gli uni con gli altri, a volte con calcolata, fredda capacità scientifica, magari solo per invidia. Ci facciamo del male anche tra amanti, sposi, fidanzati, quando ci diciamo che ci vogliamo bene: "What good am I if I say foolish things and I laugh in the face of what sorrow brings?" .
Quegli obsoleti, un po' stupidotti dei cristiani lo chiamavano peccato originale. La natura dell'uomo, cioè, quella di essere incapace da solo a fare del bene. Di essere creatura fragile, impotente, tendenzialmente stronza. Mi diverte che siano poi alcuni di quelli che hanno decretato la morte del peccato, e di Dio, a fare le cose peggiori, oggigiorno. In nome dell'assoluta e totale libertà da tutto e da tutti. Ma la libertà come libertà da ogni legame, da ogni morale, da ogni giudizio, alla fine conduce in un vicolo cieco. O alla canna di un fucile puntato in bocca, quello di Kurt Cobain.

Questo blog si prende una pausa. O magari finisce per sempre qui la sua avventura. Magari mi metterò a vedere quanto male io stesso ho seminato per strada. Magari faccio come Leonard Cohen e mi chiudo per 15 anni in un monastero buddista a meditare. Voglio diventare un po' zen, impermeabile al male che ho fatto e mi hanno fatto. E come Bob Dylan, mi guarderò dietro un'ultima volta e sottovoce canterò:
Oh a false clock tries to tick out my time
To disgrace, distract, and bother me.
And the dirt of gossip blows into my face,
And the dust of rumors covers me.
But if the arrow is straight
And the point is slick,
It can pierce through dust no matter how thick.
So I'll make my stand
And remain as I am
And bid farewell and not give a damn.

24 comments:

Firmina Bia said...

now, I love you more, than before.

Anonymous said...

let it fly again

c_l

Anonymous said...

scusami ma non sono così profondo: cosa c'entra il fatto che la gente è cattiva con il fatto che il tuo blog si prende una pausa? mi spieghi meglio? un abbraccio, marcello

Nando1970 said...

ennò! dai! Paolo!

questo blog è troppo bello.

è poi, lo sai, proprio perchè la gente è malvagia c'è bisogno di chi sostenga la speranza degli uomini.

O no?

ciao -- Nando

anna said...

cosa è successo?

mctell said...

E io? Cosa leggerò tutti i giorni?

ciocco72 said...

no la gente non e' cattiva e' pazza : "A Fool Such As I"...
e si fa troppe seghe...mentali.

Max said...

Cosa vuoi dire ? Chiudi per mancanza di tempo o ispirazione ? ( non ci credo )
Chiudi perchè ti hanno offeso o criticato ? ( non ci credo )
Chiudi perchè non ne hai più voglia ? ( può essere )
Io ti chiedo solo una cosa ...non chiudere.
Ciao , facci sapere....

Vernè said...

Condivido le perplessità e la sorpresa di chi ha risposto prima di me. Non ci posso credere che Il Vites che ha condiviso le sue straordinarie storie con noi, non continui aa allietarci con le sue fantastiche recensioni.
Se ho avuto il coraggio di farmi anch'io un blog è proprio dopo aver scoperto quello di Paolo e di riflesso di tutti gli altri che orbitano intorno. La condivisione delle emozioni è la cosa più grande che possa esistere.Continua, Paolo. Ricordati del finale di "Into the Wild"

Anonymous said...

RIVOGLIO IL MIO BLOG, SUBITO!
Eh, che cazzo, non si fa cosi....
ma che modi.
Mi riservo di sporgere querela per sottrazione di ispirazione, riflessione and peace! Sono incazzato ma con affetto. Zimmy

Paolo Vites said...

amici. il blog è chiuso per furto. quando avrò maggiori dettagli su eventuale copyright di un blog, se ancora ne avrò voglia tornerò a scrivere. non posso aggiungere altro al momento.

grazie a tutti.

Fausto Leali said...

Anche il mio (come per Verné) é un blog che si é aperto su ispirazione al tuo.
Spera davvero che riapra.
But you're always the best, anyway.
abbracci forti

F.

Spino said...

mi sa che ti hanno fatto una bastardata bella e buona... un abbraccio Paolo torna presto.

Stefano said...

L'unico che seguivo sempre e non solo per Bob!
:(

Stefano.

Anonymous said...

mi unisco al coro dei 'non capisco', ma se ci vuoi ripensare..... ciao e grazie!!!

Maurizio Pratelli said...

Leggo solo ora, che succede??? spero avrai voglia di spiegare meglio e soprattutto di ricominciare. Un abbraccio.

carlo said...

Nooo!
Torna presto!

Carlo

Ragman said...

Paolo,
chi commette un'ingiustizia collabora col demonio, dal momento che instilla nel cuore di un uomo il sospetto che la vita, alla fine, sia una gran fregatura e che sia dei furbi (o degli stronzi).

Il tuo blog fa esattamente il contrario: ricorda che la vita e'una cosa grande da vivere pienamente.

keep on keepin' on!

rag

BobH2O said...

Sono dispiaciuto, perchè era bello leggere il tuo blog, ma ne sono certo, queste pagine torneranno ad avere uno sfodo color della luce. Io tornero a trovarti e non deludere i tuoi lettori, riaccendi queste pagine. See you

Gattosecco said...

grazie per le strorie raccontate finora, e spero in futuro.

Randa said...

siamo in lutto

grazie per il tempo dedicato finora

Raff said...

Chiuso per furto? Lancio la caccia alla refurtiva allora :-)
Io in ogni caso attendo con fiducia buone notizie.

We need you, man!

hazel said...

Boh ,non so cosa abbiano rubacchiato quelli del mucchio selvaggio,certo ne hanno bisogno...devi capire che il loro direttore ha una lunga tradizione di nefndezze assortite ma stavlta se ha rubato ha avuto buon gusto .E' un po' come quando rubi una canzone ,dipende come lo fai ,da chi la prendi ,insomma e' una questione di classe anche quella...Perche' per colpa di qualcuno non si fa piu' credito a nessuno'

ciciuxs said...

no comment, fai quello che credi, ma ci mancherà

Canzoni della buona speranza

E ci sono state le lacrime e c’è stata una stella cadente che ha attraversato il cielo aprendosi in due. E ci sono state preghiere e c’è sta...